Cerca
Cerca

LIBRO GENEALOGICO BRUNA

Il Libro genealogico avente a capo l’Ufficio centrale a cui afferiscono gli Uffici periferici, provvede alla gestione dei dati del Libro Genealogico nazionale della razza Bruna.
Applica le norme previste dai Disciplinari. Acquisisce gli eventi e le altre informazioni dagli Enti delegati alla raccolta dei dati in campagna. Certifica i dati attraverso i relativi documenti.
Le attività del Libro genealogico sono svolte secondo quanto stabilito dai Disciplinari del LG e dalle delibere della Commissione tecnica centrale, sotto la vigilanza del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. L’Ufficio centrale provvede alle seguenti attività:
• gestione dei dati del Libro genealogico nazionale della razza Bruna e del Registro anagrafico nazionale della Bruna originaria OB
• coordinamento e controllo del lavoro degli Uffici periferici del LG costituiti a livello territoriale per la corretta applicazione delle norme dei Disciplinari del Libro Genealogico e delle delibere della CTC
• gestione della base dati nazionale mediante acquisizione delle informazioni sugli eventi vitali e produttivi degli animali e di altre informazioni utili alla selezione, trasmesse dagli enti delegati alla raccolta dei dati in campagna
• abilitazione degli Uffici periferici all’accesso remoto via Internet al portale dei servizi del LG
• certificazioni ufficiali LG:
o certificati genealogici per l’interno e per l’esportazione di seme, animali vivi ed embrioni
o certificati per le aziende che detengono capi Bruna originaria OB ai fini delle contribuzioni PSR regionali
o altre certificazioni sui marcatori genetici per l’esportazione di seme
o schede genealogiche
• registrazione dei certificati genealogici per gli animali importati
• predisposizione della modulistica e degli stampati previsti dal Disciplinare per la tenuta del Libro genealogico e loro fornitura agli Uffici periferici
• organizzazione delle Valutazioni morfologiche e coordinamento degli esperti di razza
• predisposizione dei cataloghi delle mostre ufficiali
• verifiche dell’ascendenza dei soggetti iscritti
• verifica dei requisiti dei tori per rilascio dell’autorizzazione alla monta naturale
• acquisizione dei dati velocità di mungitura e del flusso d’emissione del latte
• acquisizione di dati utili al progetto di selezione sulla razza relativamente a parametri innovativi
• verifica della parentela dei soggetti per la corretta attribuzione degli ascendenti
• periodico controllo sulla consistenza della razza per verificarne l'evoluzione
Argomenti correlati: Disciplinari del Libro genealogico dei bovini di Razza Bruna