PER LA PRIMA VOLTA L'ITALIA ESPORTA GENETICA MADE IN ITALY NEGLI STATI UNITI D'AMERICA

Un nuovo ruolo per la razza Bruna italiana nel panorama della selezione internazionale

Prosegue a pieno ritmo l'ondata di successo per gli allevatori di razza Bruna Italiana. Dopo un processo selettivo durato oltre 20 anni, la Bruna Italiana oggi è in grado di instaurare programmi di collaborazione molto diversi rispetto a quelli sperimentati in passato. Per la prima volta la genetica italiana è appetibile per realtà geneticamente all'avanguardia quali quella statunitense. Il livello genetico medio dei tori italiani più recenti è ormai allo stesso livello dei "pari età" americani e nettamente superiore a quello dei "pari età" del resto del mondo.
  Oltre alla nascita di un programma di scambio di seme di tori in prova di progenie, genetica "made in Italy" è stata recentemente esportata negli USA. L'esportazione del seme di Gordon (in vetta alla classifica Interbull per indice genetico quantità di proteine per ben tre uscite consecutive) negli Stati Uniti, paese leader della genetica mondiale con il ceppo Bruno noto come Brown Swiss, è si' l'orgoglio dell'universo Bruna, ma è anche un grosso successo per la tutta la zootecnia italiana.
  Grazie ai recenti risultati, confermati anche dalle classifiche internazionali che vedono da tempo una qualificata presenza dei nostri tori nelle prime posizioni, il programma di selezione della razza Bruna italiana è oggi alla ribalta internazionale e le domande di collaborazione, da parte dei Paesi esteri, si sono moltiplicate negli ultimi mesi. Le richieste "made in Italy" non possono quindi che essere in continua ascesa: 31.300 le dosi di materiale seminale esportate nel 1997 rispetto 22.000 del 1996 e alle 5/6.000 dosi degli anni precedenti interessando, oltre Paesi tradizionalmente allevatori di Bruna, come la Svizzera, la Germania, l'Austria e la Francia, anche Spagna, Slovenia, Turchia, Kenia, Venezuela, Canada, Irlanda, Olanda, Sud Africa e, infine, gli Stati Uniti d'America. Da totali importatori di seme europeo ed extra europeo, gli allevatori di razza Bruna italiana hanno conquistato una nuova immagine nel panorama internazionale, con indubbi benefici selettivi, ma anche economici.

 anarb@anarb.it
© 2002-2005 A.N.A.R.B. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà dell'A.N.A.R.B.
La riproduzione è vietata. La riproduzione parziale è possibile citando la fonte.