Leon – COMITATO FEDERAZIONE EUROPEA della razza Bruna

In Galizia, nella parte nord-ovest della Spagna, si è svolto, il 17-18 settembre, il Comitato europeo della Bruna, l’ultimo del millennio e, soprattutto, quello decisivo per definire alcuni dettagli riguardanti la partecipazione europea alla prossima Conferenza mondiale della Bruna, che, come è noto, si terrà a Madison negli Usa il prossimo anno.

L’ordine del giorno è risultato molto nutrito ed ha visto significative discussioni riguardo l’armonizzazione morfologica, un processo ormai ben avviato che procede senza sosta e con ottimi risultati; ma discussione c’è stata anche in merito all’armonizzazione dei limiti di pubblicazione dei tori, oltre che in merito alle esposizioni di Verona e di Parigi del 2000. La volontà di collaborare e di scambiarsi informazioni ed esperienze a livello europeo è un dato di fatto ormai anche alla luce dei risultati organizzativi conseguiti con il ripetersi delle prove di progenie internazionali. Certamente, però, non si può rimanere per sempre fedeli a schemi di collaborazione che cominciano a risentire degli anni ed allora sono allo studio nuove iniziative che si propongono come scopo quello di rivitalizzare la collaborazione internazionale. Vista la preoccupazione generale sull’argomento, si è deciso di porre al primo punto dell’ordine del giorno della prossima riunione lo stato dei sistemi di identificazione nei Paesi europei, con particolare riferimento alla necessità di scambio dati e all’uniformità di rappresentazione delle matricole.

In sintesi, si è trattato di un incontro di notevole interesse nell’ottica di incentivare le iniziative comuni a livello europeo.

 anarb@anarb.it
© 2002-2005 A.N.A.R.B. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietà dell'A.N.A.R.B.
La riproduzione è vietata. La riproduzione parziale è possibile citando la fonte.