Consulta i numeri del 2010 di "rb"

 

   
..
Rivista  6 2010
 
Il nr.6 (novembre – dicembre) di “rb”, saluta il 2010 con una rivista ricca di argomenti. L’editoriale, dal titolo “Verona, a Noci”, commenta i perché di una Mostra nazionale itinerante e della prima assoluta nel Sud d’Italia. La rubrica Economia e Politica Agraria illustra gli obiettivi e gli orientamenti della politica agricola per il 2020 descritti dalla Commissione europea. Seguono i resoconti della Conferenza europea organizzata in Slovenia (14-16 ottobre – on line il nuovo sito della Federazione europea) e di Life is Brown (Cremona 28-31 ottobre). Dagli Uffici Anarb apre la rubrica con l’ampio reportage sul 2° Congresso lattiero-caseario tenutosi in settembre a Torino, durante il quale sono stati illustrati gli ottimi risultati scientifici delle Università della Basilicata e di Parma per i prodotti derivati dal latte di Bruna rispetto a quelli di altre razze, sia in termini di resa casearia che di salute umana; segue l’articolo sulla due giorni del Comitato Intergenomics. Prosegue l’approfondimento sulla genomica trattando, questa volta, i suoi molteplici utilizzi ancora poco conosciuti e che in futuro potranno dare un importante aiuto ai programmi di selezione. Spazio ai risultati della valutazione genetica di dicembre 2010: cinque i tori in prima pubblicazione, con Potere che si riconferma miglior toro a livello nazionale. Moiado Eleonora, invece, guida la classifica vacche. Spazio agli incontri d’aggiornamento autunnali degli esperti e alle interviste ad alcuni membri del corpo esperti. In Bruna & Zoosystem in Tour (Noci, 10-13 marzo 2011) vengono forniti gli aspetti tecnici, logistici e sanitari della Mostra nazionale, come pure quelli turistici della Murgia pugliese. Prenotatevi entro il 15 gennaio 2011 al viaggio tecnico-turistico in Puglia, per poter usufruire delle tariffe agevolate. Semplice, Molto Semplice è il nuovo servizio Anarb via sms illustrato su “rb” e sul nuovo portale BrunaOnLine. Infine, le mostre di Morbegno, Doccio, Edolo, Malcesine e Gemona; le produzioni al top del bimestre, i torelli usciti in ottobre e novembre dal Centro genetico, le attività organizzate per i giovani del Bjc.
   
   

..

Rivista  5 2010

Sul nr. 5 (settembre – ottobre) di “rb”, l’editoriale descrive ai lettori le prossime novità che riguarderanno l’utilizzo della genomica nei piani di selezione della Bruna. Strumento tecnicamente complesso e innovativo per l’impatto organizzativo, l’uscita della genomica dall’ambito esclusivamente di laboratorio, sottolinea il direttore Enrico Santus, ha comportato una revisione di molti aspetti normativi al fine di permettere un uso ragionato e compatibile con la nuova tecnologia. La rubrica Economia e Politica Agraria trae spunto dalle cronache estive che hanno avuto come protagonista il mondo del latte. L’articolo sprona a tornare a ragionare sulla competitività di ciò che si produce, ad aumentare la produttività e puntare a battere la concorrenza per i requisiti non solo qualitativi del prodotto. Dagli Uffici Anarb affronta un ampio spettro di tematiche: la ripresa (e l’importanza) della raccolta dati sulla suzione dei vitelli; i risultati positivi della genomica che fanno affermare come oggi sia possibile effettuare una valutazione genomica del 5% più attendibile rispetto a quella tradizionale per i giovani tori, con un’aspettativa per il futuro di un ulteriore aumento dell’attendibilità; le decisioni della Commissione tecnica centrale in merito all’introduzione della valutazione genomica per la Bruna; il resoconto sulle attività dell’anno degli esperti. Bruna & Zoosystem in Tour fornisce la prime linee guida sulla Mostra nazionale che si terrà a Noci dal 10 al 13 marzo 2011: il programma, le norme sanitarie, il convegno, la promozione della razza e il viaggio tecnico-turistico che verrà organizzato in occasione dell’evento. Lo Speciale Allevatori accompagna i lettori in Sicilia, con un reportage sulle vacche più longeve a livello nazionale. Nelle Manifestazioni i resoconti di Ragusa, Pasturo (Lecco), S. Stefano d’Aveto (Genova), Boscochiesanuova (Verona), le rassegne di Terenzo e Bardi (Parma). In Incontri e Meeting la festa dell’allevatore a Castel di Sangro (L’Aquila) e il “Raduno degli amici dell’azienda” a Montella (Avellino), la notte bianca organizzata in provincia di Taranto. Completano l’informazione di “rb”: le produzioni al topdel bimestre, i torelli usciti dal Centro genetico in agosto – settembre e le attività del Bjc.
   
   

Rivista 4 2010

Sul nr. 4 (luglio – agosto) di “rb”, l’editoriale approfondisce le possibilità offerte dalle nuove tecnologie che promettono un’efficace selezione di caratteri che mai prima d’ora si sarebbe sperato di potere migliorare. Se il futuro, come scrive il direttore E. Santus,  si prospetta ricco di decisioni da prendere, il presente, con l’interessamento ai dati fenotipici da parte di alcune multinazionali farmaceutiche, è un monito per non rischiare di essere sorpassati da iniziative di altri soggetti. La rubrica Economia e politica agraria, firmata da Dario Casati, sottolinea, con argomentazioni ed esempi concreti, come l’agricoltura possa diventare l’antidoto alla crisi economica, contribuendo alla crescita dei redditi e delle produzioni. Nella rubrica Genetica Ranieri Cirla (Uofaa) illustra come ottimizzare la scelta dei riproduttori grazie all’uso del seme sessato, indicando vantaggi e limitazioni. Ampia e ricca di argomenti, la sezione Dagli Uffici Anarb riporta quanto discusso al 9° Congresso mondiale di genetica applicata alle produzioni animali (Wcgalp) tenutosi in agosto a Lipsia; proseguono gli articoli sulla genomica, questa volta trattando i risultati delle ricerche e l’aspetto collegato ai regolamenti comunitari; esauriente il commento sugli ultimi risultati delle valutazioni genetiche. Seguono gli articoli “Campionesse in mostra e in stalla”, analisi che riporta gli ottimi dati funzionali e produttivi delle campionesse per morfologia, la “divulgazione dei contenuti di Bruna on line”, questa volta dedicata alle statistiche sulle fecondazioni. “Quando la mucca è viola”, innovativo intreccio marketing-zootecnia, raccoglie alcune riflessioni su una delle numerose indagini condotte da Anarb in merito all’attuale termometro statistico che riflette congiunture di mercato alquanto critiche. Prosegue il viaggio virtuale in Puglia per Bruna2011, con la seconda puntata della rubrica Bruna & Zoosystem in Tour, che pone l’accento, questa volta, sul tema dell’allevamento e della produzione nel Centro – Sud. Ampio resoconto sull’assemblea dei soci del Consorzio disolabruna® e sui risultati delle analisi sensoriali. In Incontri e Meeting la cronaca degli appuntamenti estivi degli allevatori con il meeting notturno a Montechiarugolo (Parma), quello regionale a Paularo (Udine), gli incontri di Roccamandolfi (Isernia) e di Bagolino (Brescia). Oltre alle attività del Bjccon il 5° stage a Juribello e la gita in Toscana, su “rb” nr 4 2010 è infine possibile approfondire i migliori allevamenti per Ite, le migliori a morfologia, le produzioni al top del bimestre, i torelli usciti dal Centro genetico in giugno – luglio.
   
   

 

Rivista 3 2010

Sul nr 3 (maggio – giugno) di “rb”, l’editoriale approfondisce il “fenomeno” genomica e le novità che si preannunciano per gli allevatori e per le Apa. Il cromosoma 6 tra i nuovi caratteri in selezione. La rubrica economia e politica agraria “svela” il meccanismo che intreccia la crisi economica all’agricoltura. Ampio reportage sull’assemblea dei soci Anarb: gli interventi, l’attività svolta dall’Associazione e le novità introdotte nel 2009. Nella rubrica dagli uffici Anarb: il resoconto del congresso Interbull tenutosi in Lettonia; una panoramica sullo stato dei lavori relativi al progetto Intergomics; la genomica in Italia e nel resto del mondo; i risultati del concorso fotografico Bruna Show. A partire da questo numero della rivista, “rb” inaugura la nuova rubrica Bruna & Zoosystem in Tour per accompagnare i lettori, a un anno dalla Mostra nazionale itinerante del 2011, in una sorta di viaggio virtuale dedicato alla presentazione della Bruna in Puglia e all’evoluzione della razza nel Sud d’Italia. Spazio alle numerose manifestazioni della primavera appena conclusa: Martina Franca e Domobruna con il commento tecnico dei giudici; Reggio Emilia e Arborea; gli incontri degli allevatori a Gera Lario (Como) e a Noto (Siracusa). Nelle altre pagine della rivista: la lista tori con il seme sessato, i torelli usciti dal Centro genetico nei mesi di aprile-maggio; la partecipazioni dei giovani Bjcalle manifestazioni e ai meeting primaverili.

   
   

Rivista 2 2010

Sul numero 2 (marzo – aprile) di “rb”, l’editoriale anticipa la decisione, presa in accordo con VeronaFiere, di rendere itinerante, negli anni dispari, la Mostra nazionale della Bruna. “Bruna & Zoosystem in tour” è una novità di notevole rilevanza, che offre la possibilità, a chi desidera ospitare la Mostra, di mettersi in gioco in un progetto di scala nazionale. L’appuntamento per Bruna2011 è fissato a Noci (Bari). La rubrica economia e politica agraria dedica particolare attenzione alla crisi economica e alle conseguenze che ha sul mondo agricolo, ponendo interrogativi, risposte e lasciando in sospeso questioni ancora aperte. Ampio spazio al reportage su Verona: i numeri di Fieragricola e di Bruna2010, il commento dei Paesi esteri (consultabili on line i dati sulla Bruna in Europa), un ampio excursus sul convegno dedicato alla genomica, i volti dei premiati e le classifiche del Campionato europeo e della Mostra nazionale, il commento del giudice, le gare dei ragazzi del Bruna junior club, i festeggiamenti nella notte delle stelle (consultabile on line l’elenco dei prodotti offerti). L’approfondimento continua con lo speciale allevatori dedicato ai debuttanti e ai vincitori della Mostra nazionale. Nella sezione dagli uffici Anarb, prosegue “l’appuntamento” con la genomica ampliando, questa volta,  gli aspetti tecnici e pratici. Approfondita analisi e descrizione dei risultati nella classifica tori di aprile; per le femmine la longevità permane come punto di forza della razza. Nelle altre pagine di “rb”: le novità del mondo dei giovani brunisti con il rinnovo del Comitato nazionale, la gita in Toscana, lo stage in malga e il resoconto del meeting interregionale. Inoltre, le produzioni al top del bimestre, i migliori allevamenti per Ite, i torelli usciti dal Centro genetico, l’esposizione di Locri e il meeting di Bergamo.

   
   
  Rivista 1 2010

Sul primo numero del 2010 di “rb”, l’editoriale descrive ai lettori il nuovo portale Internet dei servizi Anarb: Bruna on line. Frutto di un progetto condiviso con Anapri e Anasb, il servizio conferma il grande sforzo profuso da Anarb di apertura e trasparenza per la fornitura di servizi a diffusione sempre più capillare. L’argomento viene ulteriormente ampliato all’interno della rivista con l’esplorazione dei contenuti e delle novità del servizio. Un flash su Bruna2010, il nome dei vincitori, i primi commenti a caldo dopo quella che è stata riconosciuta come la miglior mostra in Europa nella storia della Bruna. La rubrica economia e politica agraria fa il punto, dopo la trattativa sul prezzo del latte conclusasi a gennaio, sul significato di questo tema e, prima della discussione sul futuro del “dopo quote”, ricorda le tematiche ancora aperte con le quali l’Italia dovrà confrontarsi. Nella rubrica alimentazione vengono suggerite le possibili strategie alimentari a cui ricorrere per ridurre i problemi dell’influenza dei bovini in stalla. Segue la ricca e variegata sezione dagli uffici Anarb, dove proseguono gli approfondimenti sulla genomica con l’analisi dei possibili scenari futuri sul mercato del seme, dei programmi di selezione, unitamente al ruolo della Comunità europea. Panoramica sui nuovi servizi Anarb a portata di sms: come ottenere un’indicazione immediata sul toro da usare nell’accoppiamento di una vacca e come richiedere le informazioni relative alla compravendita di capi di razza Bruna. La rubrica prosegue con una valutazione del test kappa raccontata da chi lo utilizza. Infine, la cronaca degli incontri per l’armonizzazione europea della valutazione morfologica tenutasi a Kempten (Germania). Lo speciale allevatori racconta i risultati positivi ottenuti da Josef Innerhoffer e Karl e Monica Mayr Petriffer, due allevatori altoatesini che, grazie alla tenacia di proseguire nell’attuazione di scelte controcorrente rispetto alla maggioranza, hanno fatto delle loro stalle dei veri e propri “centri benessere” per animali. Oltre a i migliori allevamenti per Ite, le produzioni al top del bimestre, le migliori a morfologia, i torelli usciti dal Centro genetico, on line è possibile consultare il testo integrale del commento sugli indici genetici di gennaio 2010. Infine, un flash sull’asta d’élite di Bolzano e sulla mostra di S. Martino (Parma).

 
  
 Consulta i numeri del 2009

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 anarb@anarb.it
© 2002-2005 A.N.A.R.B. Tutti i contenuti di questo sito sono di proprietą dell'A.N.A.R.B.
La riproduzione è vietata. La riproduzione parziale è possibile citando la fonte.