Malattie a base genetica, resistenza a malattie e dismetabolie sono caratteri finora gestiti solo in modo limitato nei piani di selezione della razza. Esistono strumenti che oggi permettono in via routinaria di rilevare o desumere i dati necessari tramite analisi genomiche, analisi dei dati riproduttivi o analisi degli spettri infrarossi del latte.

La genetica influenza la fertilità del seme?
L’aspetto della fertilità maschile è un carattere di grande interesse per l’allevatore di vacche da latte, dal momento che vi
Read more.
Selezionare per il benessere animale: una prospettiva zootecnica ed economica
Gli obiettivi del progetto LATTeco finalizzati principalmente all’incremento della sostenibilità e della competitività del comparto zootecnico da latte italiano.  
Read more.
Stress climatici e selezione
STRESS CLIMATICI E SELEZIONE Potremo selezionare la Bruna italiana per la resistenza allo stress da caldo? La presentazione dello studio
Read more.
Il primo toro HAPPY
Arriva Volund il primo torello “HAPPY” del progetto LATTeco ANARB. Figlio di Volvo, si presenta  con un forte orientamento verso
Read more.