Cerca
Cerca

Razza Bruna: medaglia d’oro all’Italia zootecnica

30 Luglio 2021

LA RAZZA BRUNA PORTA UNA MEDAGLIA D’ORO ALL’ITALIA ZOOTECNICA
Genetica italiana da esportazione. Nei primi sei mesi dell’anno, oltre 100mila dosi di seme esportate in tutto il mondo.

I risultati di esportazione della Genetica Italiana all’estero per la razza Bruna non sono mai stati così fenomenali. Tutto il mondo zootecnico ha ormai definitivamente riconosciuto nel sistema selettivo italiano per la razza Bruna, un partner affidabile e di eccellenza a livello globale.

I tori frutto dei programmi di selezione italiani stanno soddisfacendo gli allevatori più esigenti del mondo e i numeri lo dimostrano: oltre 100mila dosi di seme di elevatissimo livello genetico esportate in 6 mesi, in Paesi che spaziano dalla Svizzera all’Honduras, passando dal Messico e dalla Turchia, per non dimenticare il resto d’Europa e della pletora di paesi importatori che si sono susseguiti negli ultimi anni. Per la Bruna, l’Italia si conferma un Paese esportatore netto di genetica: si esportano oltre 5 dosi per ogni dose importata.

Un importante riconoscimento internazionale all’attento lavoro svolto dai centri di FA, dai tecnici e in generale dall’intero sistema allevatori.
Ma la soddisfazione principale è tutta degli allevatori “brunisti” italiani e della loro associazione di riferimento, l’ANARB, che ha coordinato la delicata transizione ai sistemi di miglioramento genetico basati sulle informazioni genomiche.

L’attività costituisce pertanto un feedback positivo per le attività poste in essere, pianificate e rese operative anche con il contributo del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali – Mipaaf.

 

Posted in HOME PAGE - news by Francesca Frigo