Cerca
Cerca

Categoria: LATTECO – AMBIENTE

3 Ottobre 2019

L’articolo descrive tutto ciò che è stato realizzato da Anarb nel secondo anno di attività del progetto europeo “Le razze bovine da latte per la definizione di modelli selettivi sostenibili”. Il 2018 è stato maggiormente incentrato sulla fase di creazione e di studio, con l’obiettivo di creare l’infrastruttura dedicata alla gestione dei dati e alla fornitura dei servizi, studiando nel contempo parametri innovativi per la biodiversità, l’impatto ambientale e il benessere animale. La disseminazione è stata concentrata maggiormente sulla presa di coscienza della situazione della razza e aziendale, nonché sull’impatto delle scelte da parte dell’allevatore.

Complessivamente, tutti gli obiettivi prestabiliti dall’Associazione Anarb sono stati raggiunti al cento per cento.

Scarica l’articolo completo.

28 Maggio 2019

Anarb, in collaborazione con il gruppo di ricerca guidato dal professore M. Cassandro dell’Università di Padova, ha deciso di testare l’utilizzo di misurazioni indirette per la stima delle emissioni di metano tramite l’utilizzo di equazioni di stima. Sono stati testati 2 indicatori indiretti: CH4MJd e CH4. I trend osservati tra CH4MJd e CH4_cheese si sono dimostrati essere opposti e la variabilità, la distribuzione e il paragone dei parametri indiretti fanno presagire la possibilità in futuro di selezionare per questi caratteri, senza dover abbassare gli standard di Ite.

Scarica l’articolo completo

Posted in LATTECO - AMBIENTE, LATTECO - DIVULGAZIONE by Francesca Frigo
14 Gennaio 2019

Jungle figlio di Jucator destinato a produzioni con basso impatto ambientale, offrendo quindi ottimi caratteri quali-quantitativi, abbinati ad un ottima longevità e cellule somatiche, il che si traduce in spiccata attitudine a produzioni destinate alla trasformazione, limitando gli stress della mammella e di permanenza in stalla. A tutto ciò, Jungle aggiunge di suo un ottimo indice a mammella.

31 Dicembre 2018

Quando la biodiversità è un valore aggiungoLeggi l’articolo – Fonte: Allevatori Top nr. 8-2018

 

 

 

31 Dicembre 2018

Con il progetto LATTeco il Centro genetico Anarb, costruito nel 1991, è stato trasformato in una stazione di controllo per maschi e per femmine. Ciò ha richiesto l’installazione di macchinari per registrare le informazioni utili al progetto e la suddivisione del Centro in due aree distinte: una per i tori e una per le manze. Scopri le novità, le attrezzature di cui si è dotato il Centro e cosa ora è necessario monitorare.

Scarica l’articolo completo

 

 

 

21 Settembre 2018

L’aspetto della fertilità maschile è un carattere di grande interesse per l’allevatore di vacche da latte, dal momento che vi è un’alta percentuale di inseminazioni strumentali effettate nelle stalle in Italia. Come si intersecano i temi promossi e studiati dal progetto LATTeco con la “fertilità maschile”? Può la genetica influenzare la fertilità del seme?

Scarica l’articolo completo

 

Posted in LATTECO - AMBIENTE, LATTECO - BENESSERE by Francesca Frigo
30 Aprile 2018

Università degli Studi di Milano; Università degli Studi di Padova; Università degli Studi di Parma; Università degli Studi di Bari; Università degli Studi della Tuscia, Viterbo e SIGMA SRL.

Scopri e approfondisci gli ambiti in cui alcuni degli Atenei italiani stanno collaborando al progetto LATTeco cliccando qui

 

 

 

 

1 Dicembre 2017

L’articolo dal titolo “Cambiamenti climatici e miglioramento genetico della sostenibilità ambientale della vacca da latte”, redatto dall’Università di Padova, sottolinea la necessità di dedicare molte più ricerche nel settore per sperimentare nuovi strumenti e definire nuovi caratteri relativi alle emissioni di gas ad effetto serra (GHG) nell’ambiente. Gli attuali obiettivi di selezione considerano le prestazioni produttive e morfologiche sulla redditività del sistema, ma, nel prossimo futuro, si dovranno considerare nuovi fenotipi e caratteri in grado di mitigare le emissioni di GHG. Il progetto Anarb “LATTeco”, tra le sue azioni prevede il rilievo diretto e lo studio della variabilità genetica sull’emissione di metano nei bovini di razza Bruna al fine di valutarne la quantità individuale, nonché studiare la possibilità di mitigare l’impatto ambientale del metano enterico prodotto attraverso indici di selezione miranti il miglioramento dell’efficienza produttiva della vacca da latte. In sinergia con altri progetti simili a livello internazionale, LATTeco potrà fornire informazioni utili per costituire una base dati comune al fine di affrontare in modo accurato e preciso il miglioramento della mitigazione dell’impatto ambientale della vacca da latte.

Scarica l’articolo completo

 

Posted in LATTECO - AMBIENTE by Francesca Frigo
1 Dicembre 2017

Si torna a parlare di Pac e ancor più lo si farà nei prossimi mesi. Fra novembre e dicembre si sono susseguiti due passaggi importanti per il futuro dell’agricoltura europea: la verifica della prima fase della Pac 2014/2020 e l’avvio della discussione sul dopo 2020.

La verifica ha prodotto un risultato superiore alle premesse, con un testo che prende atto delle difficoltà e introduce correttivi su questioni concrete e non solo burocratiche. Per il ‘dopo 2020’ la Commissione ha presentato un documento dal titolo “The Future of Food and Farming” con l’intenzione di promuovere un vero cambiamento all’attuale Pac. Importanti anche le sei nuove linee guida. Un esempio positivo concreto si respira anche in Italia con il nuovo progetto Anarb LATTeco, finanziato dall’Unione europea. L’auspicio per il nuovo anno sembrerebbe promettente.

Scarica l’articolo completo

Posted in LATTECO - AMBIENTE by Francesca Frigo
1 Settembre 2017

Dove sta andando quella Pac che ha accompagnato l’agricoltura negli ultimi 60 anni? Dal protezionismo del dopoguerra, si è arrivati oggi al contrasto fra due concezioni di agricoltura: quella produttivistica, erede del vecchio patto, e quella sostenibile che prevede nuove forme di salvaguardia e, come contropartita, una serie di nuovi obiettivi proposti dalla società. Si arriva così alla proposta e all’incentivo di progetti di ricerca e di promozione per nuove tecnologie agricole.

Solo attraverso una cooperazione che interpreta i bisogni di tutti, si può rendere vitale l’attività agricola e, allo stesso tempo, salvare la sua redditività e il consenso del consumatore.

Scarica l’articolo completo

Posted in LATTECO - AMBIENTE by Francesca Frigo