Cerca
Cerca

Categoria: CENTRO GENETICO – news

21 Dicembre 2021

Dal Centro Genetico Anarb: i nuovi riproduttori italiani a disposizione.

Sono ben dodici i torelli che hanno terminato, in autunno, il Performance Test presso il Centro genetico Anarb: sei di proprietà Polar, quattro di proprietà Superbrown e due tori di Bruna Originaria della Federazione Allevatori di Bolzano. Il gruppo è composto da due figli di Ash, due figli di O’Malley, mentre gli altri sono tutti figli di tori diversi. Nel gruppo spiccano i tori O’Gara, Akron e Venosta per la quantità delle produzioni; i tori Venosta, O’Gara e Dragon per la qualità delle produzioni; mentre il toro Galattico per morfologia e i tori Alfiere e Akron per la fertilità. L’80% di questi tori hanno un genotipo per la beta-caseina A2A2, il 70% sono k-caseina BB. Passando in rassegna i singoli dati dei tori, l’elemento più evidente è che nessuno di questi riproduttori ha lacune evidenti. Ciò sottolinea il valore del programma selettivo italiano ed è di stimolo per gli allevatori ad utilizzare l’intero gruppo di tori. In autunno, inoltre, hanno finito il loro percorso al Centro genetico anche Jago e Milk, due tori di Bruna Originaria entrambi provenienti dalla provincia di Bolzano. Il primo si caratterizza per un indice DAB (duplice attitudine Bruna) di 111 per le caratteristiche produttive, mentre il secondo ha un indice di 117 anche per migliori indici carne.

 

Calendario ingressi 2022: 31 gennaio-1 febbraio • 4-5 aprile • 6-7 giugno • 1-2 agosto • 3-4 ottobre • 5-6 dicembre

 

Torelli : novità più recenti

Posted in CENTRO GENETICO - news, HOME PAGE - news by Chiara Nicoletti
2 Luglio 2020

Sono pubblicati i Servizi 2020 approvati dall’Assemblea dei Soci del 3 giugno 2020 e le indicazioni per associarsi ad ANARB o iscriversi ai LLGG

9 Aprile 2020

Approvazione del programma genetico delle razze Bruna e Bruna originaria.

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali in applicazione del DLgs 52/2018 ha emesso il decreto (12520 del 08/04/2020) che approva il Programma genetico presentato da ANARB avendolo ritenuto rispondente alle finalità di conservazione e di miglioramento genetico delle razze ed in linea con la normativa in vigore.